Emergenza Covid-19

Decreto “Cura Italia”, Decreto “Agosto” e Legge di Bilancio 2021

Fondo di Garanzia – MCC

Alba Leasing, ai sensi di quanto previsto dall’art. 56 comma 6 del Decreto Legge “Cura Italia” ha richiesto l’ammissione alla garanzia statale del Fondo di Garanzia–MCC a valere sulle operazioni oggetto delle misure di sostegno di cui al comma 2 lettera c) del medesimo art. 56.
La suddetta garanzia, a tutela di Alba Leasing, prevede in caso di inadempimento di una o più rate di prestiti o canoni di leasing sospesi, la copertura del Fondo di Garanzia–MCC, fino al massimo del 33% di tali rate/canoni.
A fronte della richiesta di ammissione alla garanzia, il Fondo di Garanzia–MCC ha già provveduto ad inviare alla clientela interessata, mediante mail Pec, una prima informativa.
Sarà cura del Fondo di Garanzia–MCC comunicare alla medesima clientela e ad Alba Leasing, sempre tramite Pec, l’eventuale ammissione alla suddetta garanzia.
Per eventuali chiarimenti sul tema sono disponibili, per la clientela, specifiche FAQ consultabili sul nostro sito alla pagina Faq Moratoria .

Moratoria: Istruzioni e Allegati

Come fare richiesta di sospensione dei contratti

Alba Leasing ha messo a disposizione della clientela un servizio a distanza per l'invio delle richieste di sospensione dei contratti di leasing e mutui per l'intera rata o per la sola quota capitale.

Solo per chi non ha già fatto richiesta di moratoria ad Alba Leasing:

  1. Compila online il modulo per la domanda di moratoria del Decreto "Cura Italia" come modificato dall’art. 65 D.L. “Agosto” n. 104 del 14 agosto 2020 e dalla Legge di Bilancio 2021 n. 178 del 30 dicembre 2020.
  2. Firma il modulo, allega il tuo documento d'identità e invia il tutto all'indirizzo Mail.GestioneMoratorie@albaleasing.eu o con posta certificata a pecgestionemoratorie.albaleasing@actaliscertymail.it
  3. Nel più breve tempo possibile effettueremo le necessarie verifiche e provvederemo a darne esito mezzo email.
  4. In caso di accoglimento della domanda provvederemo ad attuare la sospensione dei canoni e ad inviare a mezzo email PEC la lettera di adesione con i dettagli della sospensione.

Attenzione: L’invio del modulo è richiesto solo per le NUOVE domande di moratoria (per l’eventuale proroga non è necessario inviare alcuna richiesta in quanto la proroga è automatica)

Proroga automatica prevista dalla Legge n. 178 del 30 Dicembre 2020 (Legge di Bilancio 2021)

Se hai già usufruito delle misure di sospensione dei contratti di leasing e mutui per l'intera rata o per la sola quota capitale (ex art. 56 del Decreto “Cura Italia” e art. 65 del Decreto “Agosto”), non devi inviare alcuna conferma ad Alba Leasing né una nuova richiesta: la moratoria viene prorogata automaticamente fino al 30 giugno 2021, così come previsto dall’art. 1 c. 248 della Legge n. 178 del 30 Dicembre 2020 (Legge di Bilancio 2021).

Rinuncia alla proroga automatica di sospensione dei canoni

Per la clientela che ha aderito alla moratoria ex art. 56 del Decreto “Cura Italia” e art. 65 del Decreto “Agosto”, e che intende rinunciare alla proroga automatica di cui all’art. 1 c. 248 della Legge n. 178 del 30 Dicembre 2020 (Legge di Bilancio 2021), Alba Leasing ha messo a disposizione modulo ad hoc, da compilare e inviare, entro il 31 gennaio 2021, all'indirizzo Mail.GestioneMoratorie@albaleasing.eu o con posta certificata a pecgestionemoratorie.albaleasing@actaliscertymail.it.



Informazioni utili

 

30/12/2020

Informiamo che il 30 dicembre è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale Legge n. 178 del 30 Dicembre 2020 (Legge di Bilancio 2021). La Legge di Bilancio 2021 e la modulistica aggiornata sono disponibili sul sito.

03/09/2020

Informiamo che il 14 agosto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DL n. 104/2020 “DL Agosto” entrato in vigore in data 15 agosto. Il “DL Agosto” è disponibile nella sezione Normativa, la modulistica aggiornata è disponibile sul sito.

10/04/2020

Informiamo che, per tutte le domande in applicazione del Decreto Cura Italia per cui sia stata accettata la richiesta di moratoria, provvederemo nei prossimi giorni a rimborsare la rata di Aprile 2020, eventualmente già pagata.

Confermiamo inoltre che le attività di lavorazione sono tuttora in corso. Le richieste che non hanno ancora ricevuto risposta saranno riscontrate nel più breve tempo possibile.

26/03/2020

In relazione alle domande di moratoria pervenute dai clienti in possesso dei requisiti richiamati nell’art. 56 del Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 ( Decreto "Cura Italia"), informiamo che provvederemo alla sospensione del pagamento delle rate dei mutui e/o dei canoni di leasing, ai sensi di quanto previsto dal dettato normativo.

Precisiamo che le fatture inerenti la scadenza del mese di aprile sono state già inviate e non risulta possibile – per motivazioni tecniche – interrompere i flussi di pagamento con addebito mediante SDD.

A tale riguardo confermiamo che, per tutte le domande avanzate a far data dal 17 marzo, in cui sia stata richiesta la sospensione della scadenza 1/04/2020, provvederemo al rimborso del pagamento della fattura con emissione della relativa nota di credito e alle sistemazioni contabili conseguenti.

Grazie, a breve riceverai una mail per confermare la registrazione!