Leasing Agevolato
Nuova Sabatini

Per investire in tecnologia e ammodernare l’azienda

Tutti i prodotti

La Nuova Sabatini è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico per le PMI che vogliono rinnovare gli impianti, acquistare nuove attrezzature, investire in hardware, software e tecnologie digitali.

Obiettivi

  • Ricevere delle agevolazioni sugli investimenti in beni strumentali
  • Meglio competere nel sistema produttivo
  • Defiscalizzazione

Vantaggi del Leasing

  • Consente di disporre subito del bene con un minimo anticipo tutelando la liquidità aziendale
  • Dilazione del pagamento IVA
  • IVA detraibile e canoni fiscalmente deducibili

Destinatari

  • Micro, piccole e medie imprese su tutto il territorio nazionale.
  • Sono ammesse le imprese che, alla data di presentazione della domanda:
  • hanno una sede operativa in Italia e sono regolarmente iscritte nel Registro delle imprese o nel Registro delle imprese di pesca
  • sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti
  • non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali
  • non rientrano tra i soggetti che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti considerati illegali o incompatibili dalla Commissione Europea
  • non si trovano in condizioni tali da risultare imprese in difficoltà.
  • Sono ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca. Unico escluso è quello relativo alle attività finanziarie e assicurative (sezione K della classificazione delle attività economiche ATECO 2007).

Beni finanziabili

Macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali.
I beni devono essere nuovi di fabbrica 4.0 e ordinari.
Sono esclusi terreni, fabbricati e immobilizzazioni in corso.

Tipologia: leasing agevolato/Nuova Sabatini
Importo: minimo 20.000 €, massimo 4.000.000 €
Durata: da 30 a 60 mesi
Canoni: mensili o trimestrali

Gli investimenti possono essere avviati solo successivamente alla presentazione della domanda di agevolazione. Il pagamento del fornitore da parte della società di leasing deve avvenire in una unica soluzione entro 30 giorni dalla data del verbale di consegna del bene. L’investimento dovrà essere concluso non oltre 12 mesi dalla data di stipula del contratto di locazione finanziaria; il mancato rispetto di tale termine comporta la perdita dell’agevolazione. Il bene oggetto del contratto di leasing non può essere alienato, ceduto o distratto dall’uso produttivo previsto nei 3 anni successivi alla data di consegna del bene. Pena la perdita dei contributi dovranno essere rispettate da parte delle PMI beneficiarie le tempistiche e le modalità di rendicontazione richieste dal MISE.

AVVIO LOCAZIONE
Convenzionalmente fissata il primo giorno del mese di presa in consegna del bene (sottoscrizione verbale di consegna).
PAGAMENTO
Addebito dei canoni di leasing domiciliato su c/c presso Banca scelta dell’utilizzatore.

Per le condizioni contrattuali consulta e scarica qui i Fogli Informativi dei prodotti di Alba Leasing

CONSULTA

Richiedi un preventivo gratuito di Leasing Agevolato

Compila il modulo online e sarai contattato nel più breve tempo possibile