Categorie

La Nuova Sabatini spinge gli investimenti 4.0 in leasing

Autore:
Michela Veicsteinas

Data di pubblicazione:
1 Dicembre 2020

Condividi:

A novembre picco di prenotazioni per i finanziamenti agevolati di cui si avvalgono le imprese per innovare macchinari e attrezzature

La Nuova Sabatini si conferma un importante strumento apprezzato dalle imprese per realizzare i propri investimenti, a maggior ragione in un periodo complesso come questo, dove diventa fondamentale orientare gli impieghi per accrescere la propria capacità competitiva.

I numeri di novembre testimoniano infatti un trend in crescita, registrando un picco nel numero di prenotazioni della Nuova Sabatini, con prevalenza della Tecno Sabatini 4.0: un forte segnale che conferma ancora una volta il valore strategico dell’innovazione per le medie, piccole e micro imprese italiane.

E anche dal Governo arrivano nuovi segnali positivi: la Legge di Bilancio 2021 (attualmente in fase di approvazione, dovrebbe concretizzarsi entro la fine dell’anno), prevede un’importante novità che andrà a semplificare l’accesso alle agevolazioni e accrescere i vantaggi per le aziende.

La proposta vuole modificare l’attuale meccanismo introdotto a luglio scorso dal “Decreto semplificazioni che aveva aumentato il tetto massimo per erogare l’importo in un’unica soluzione, da “non superiore a 100.000 euro” a “non superiore a 200.000 euro”.

Con quest’ultimo intervento il Governo vuole ampliare ulteriormente i benefici, estendendo l’erogazione in unica soluzione anche per le domande di finanziamento che superano i 200.000 euro.

La Nuova Sabatini si articola, lo ricordiamo, nella concessione di finanziamenti da parte di banche e intermediari finanziari, e di un contributo da parte del Ministero per lo sviluppo economico (Mise) per acquisire anche in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo, nonché hardware, software e tecnologie digitali (Tecno Sabatini).

Utilizzato in sinergia con il leasing, questo strumento amplifica ulteriormente i benefici per le imprese. E i dati ne sono la conferma, se pensiamo che il leasing da gennaio a novembre 2020 ha inciso per il 74,3% nella Sabatini Ordinaria (1.761 mln di €) e per il 66,4% nella Tecno Sabatini 4.0 (1.519 mln di €).

Una risorsa che potrebbe diventare ancora più vantaggiosa con la nuova Legge di Bilancio che dovrebbe concretizzarsi nell’arco di breve tempo.

CONDIVIDI QUESTA STORIA SUI TUOI CANALI:

Grazie, a breve riceverai una mail per confermare la registrazione!