Categorie

Dalla economia circolare soluzioni e opportunità per le imprese

Data di pubblicazione:
22 Marzo 2021

Condividi:

Al via la prima delle cinque "Digital Green Weeks" che, da marzo a settembre, conducono alla nuova edizione di Ecomondo, la principale fiera di settore a livello europeo

Si inaugura domani, e proseguirà fino al 25 marzo, la prima delle cinque “Digital green week”, tappe di un percorso virtuoso che accompagneranno la community della green economy fino alla prossima edizione di Ecomondo, la principale fiera europea dedicata alla circular economy.

L’edizione 2021 di Ecomondo si terrà in modalità fisica a Rimini i prossimi 26-29 ottobre, e sarà come sempre associata a Key Energy, la “vetrina internazionale di tecnologie, servizi e soluzioni integrate per favorire ed accelerare il processo di transizione verso un’economia carbon-neutral, obiettivo centrale del Green Deal, il piano strategico varato dall’Unione Europea per una crescita sostenibile”.

Questa prima week, dedicata alla “Green evolution & energy transition” si aprirà con la 3^ Conferenza Nazionale sull'Economia Circolare e la presentazione del rapporto 2021 sull’economia circolare in Italia, realizzato in collaborazione con ENEA. Verrà approfondito il ruolo dell’economia circolare nel raggiungimento degli obiettivi EU per la neutralità climatica, con un focus particolare alle misure previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) per l’economia circolare e la transizione ecologica.

Attraverso una ricca agenda di convegni e webinar in diretta streaming, verranno poi affrontati, tra gli altri, i temi della transizione energetica, della digitalizzazione, dell’agricoltura sostenibile e dell’idrogeno verde, e del “farming to future”, per citarne alcuni.

Le successive tappe saranno il 27-29 aprile con la Week 2: “Sustainable city & low carbon economy”, in cui si parlerà di innovazione green, rigenerazione urbana e smart city.

Seguirà, il 18-20 maggio, la Week 3, “Blue economy e-mobility”, dedicata all’eco-desing, alle bioenergie, al dissesto idrogeologico e riforestazione, trasporto e logistica green. Un’attenzione particolare verrà data all’e-mobility: dalle infrastrutture di ricarica, alle auto aziendali, ai veicoli commerciali e al noleggio a lungo termine.

Dall’8 al 10 giugno la Week 4, “Climate change & Environmental protection”, sarà focalizzata sulla Giornata Mondiale dell’Ambiente e ospiterà l’edizione di Ecomondo Brazil virtual. Si parlerà inoltre, per la Giornata Mondiale del Vento, di comunità energetiche e fotovoltaico.

Infine, dal 21 al 23 settembre, l’ultima Week: “Next generation EU road to Ecomondo 2021”, che affronterà tematiche di attualità, dalla Pre-Cop26 dedicata ai giovani, al Green Symposium (che si terrà a Napoli il 28-30 settembre), fino alla preview della prossima edizione di Ecomondo.

Un percorso virtuale, completo e di grande attualità: cinque tappe in cui approfondire e confrontarsi sulle tematiche green ad ampio raggio, dalla sostenibilità ambientale, alla decarbonizzazione, alla transizione ecologica.

In attesa di incontrarsi, fisicamente, in Fiera, a ottobre.

CONDIVIDI QUESTA STORIA SUI TUOI CANALI:

Grazie, a breve riceverai una mail per confermare la registrazione!