Albaville

Il luogo dove è possibile trovare opportunità di business e informazioni sul prodotto leasing per imprese e professionisti

Seleziona categoria
Prodotti

Perché conviene l'auto in leasing

Metti a confronto la locazione finanziaria e il leasing operativo (noleggio): scopri le tue opportunità

  • 20181123160320-leasing-auto.jpg

L’automobile è una comodità indispensabile, ma soprattutto un costo che pesa sulla cassa aziendale. Tuttavia, sempre più professionisti scelgono il leasing auto come alternativa all’acquisto. Basta pensare al fatto che quasi il 30% di tutti i contratti del 2016 stipulati con questa formula riguardavano l’acquisto di automobili.[1] Scopriamo insieme vantaggi e opportunità del leasing auto.

 

Il leasing auto conviene?

Il leasing è la soluzione che permette di disporre dell’auto senza pagare in un’unica soluzione, versando invece un canone per la durata prevista da un contratto.

Un vantaggio immediato al quale si aggiungono altri benefici:

  • si hanno deduzioni fiscali sui canoni;

  • il canone può comprendere spese assicurative, di revisione o manutenzione;

  • si può decidere di riscattare l’auto;

  • l’importo del canone ha un minore impatto sulla cassa;

  • facilità nell’apertura del contratto;

  • ampia scelta di modelli e soluzioni.

 

Chi può accedere al leasing auto?

I liberi professionisti, i lavoratori con partita IVA e in generale le aziende hanno buoni motivi per preferire il leasing.

Tuttavia, questa formula può rivelarsi vantaggiosa anche per chi cambia l’auto ogni pochi anni, per chi preferisce avere sempre un modello aggiornato o semplicemente non vuole avere la responsabilità di immobilizzare preziosi capitali.

Se si decide di prendere un’auto in leasing, si hanno a disposizione comunemente un paio di opzioni: leasing finanziario e leasing operativo.

 

Il leasing finanziario

Questa formula di leasing è tra le più comuni per chi intende disporre di un’automobile – specialmente per la propria attività.

La caratteristica principale è nella presenza di intermediario (solitamente una finanziaria) che acquista il veicolo dalla casa automobilistica e lo concede in uso in cambio del pagamento di un canone.

Il leasing finanziario prevede l’opzione di acquisto a fine contratto e si caratterizza per:

  • velocità – brevi tempi di istruttoria;

  • convenienza – il canone evita l’acquisto in un’unica soluzione;

  • flessibilità – l’offerta del mercato garantisce un’ampia scelta di soluzioni personalizzate.

Inoltre, il leasing finanziario prevede spesso il versamento di un contributo iniziale.

 

Il leasing operativo

Questa particolare formula di leasing si distingue dal leasing finanziario perché non prevede il riscatto dell’automobile. Inoltre, spesso il contratto viene stipulato direttamente con la casa automobilistica.

Per la sua particolarità, il leasing operativo ha l’impatto di un noleggio, con interessanti vantaggi:

  • è ideale per chi deve cambiare l’auto molto spesso: professionisti, agenti di commercio che hanno bisogno di un’auto sempre performante, imprese con una flotta aziendale;

  • l’assenza di intermediari consente di avere proposte economiche interessanti;

  • il canone comprende spesso servizi e benefit;

  • viene trattato fiscalmente come un servizio, senza costituire un indebitamento a bilancio.

Il leasing operativo può essere l’alternativa intelligente alla proprietà: talvolta ha più senso pagare un’automobile per il suo utilizzo piuttosto che riscattarla dopo alcuni anni – in particolare vista la velocità con cui la tecnologia progredisce e rende obsolete le novità.

E in ogni caso, leasing finanziario e leasing operativo hanno interessanti vantaggi fiscali. Vediamo quali sono.

 

I benefici fiscali del leasing auto

Abbiamo accennato come, per il professionista, la scelta di un’auto in leasing sia un’opportunità vantaggiosa anche dal punto di vista fiscale. Ecco una sintesi di questi benefici:

  • deducibilità dei canoni del 20%, che può arrivare all’80% per rappresentanti e agenti di commercio. I lavoratori in regime forfettario possono dedurre il 20% sul 50% dei canoni;

  • Iva detraibile al 40% oppure al 100%, se dimostrato l’uso aziendale esclusivo dell’auto.

 

Ci sono limiti ai benefici fiscali?

Per usufruire dei vantaggi fiscali appena elencati, prima di firmare un contratto leasing auto è bene tenere a mente alcune limitazioni:

  • la durata del contratto deve essere pari al periodo di ammortamento del bene;

  • l’auto deve essere dedicata al trasporto delle persone;

  • i benefici si applicano a un solo veicolo;

  • il tetto massimo per comprare un’auto in leasing è di:

    • 18.076 euro per i professionisti;

    • 25.823 euro per agenti e rappresentanti;

    • 20.000 euro per chi lavora in regime forfettario dei minimi;

 

Quale auto posso comprare in leasing?

La scelta della formula ideale per il leasing auto è davvero ampia. Vi sono soluzioni per ogni esigenza, tanto per chi cerca un’auto da utilizzare intensamente per la professione, quanto per chi ha bisogno di compiere piccoli spostamenti quotidiani.

Per usufruire dei benefici fiscali, tuttavia, è necessario che il veicolo soddisfi alcuni requisiti:

  • non deve essere un trattore agricolo o forestale;

  • deve essere utilizzato normalmente per il trasporto di persone;

  • deve avere una massa non superiore a 3 tonnellate e mezzo;

  • deve avere un massimo di 9 posti a sedere (conducente compreso);

  • non è utilizzato esclusivamente per lavoro.

 

Come saperne di più?

Fatti guidare dalla scelta del miglior leasing auto da un consulente esperto.

Per informazioni legali, consulta  l'art. 19 bis del DPR 633/72 e i suoi aggiornamenti.


[1]
                        Report Assilea 2016

23 Novembre 2018



Grazie, sei stato iscritto correttamente alla newsletter!