BLOG

Albaville

Uno sguardo sul mondo che cambia, case history e informazioni sul leasing

Seleziona categoria
Agevolazioni per le imprese

Energia verde: nuovi incentivi per un settore in costante crescita

Il Ministero ha varato un nuovo decreto che favorisce l’acquisizione anche in leasing degli impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili per il raggiungimento dei target europei al 2030

  • 20190913144444-pexels-photo-325944.jpg

13 Settembre 2019

La produzione energetica è sempre più green: le fonti rinnovabili sono in crescita e, complice anche la stagione estiva appena trascorsa, in certi mesi dell’anno stanno quasi sorpassando le fonti energetiche tradizionali.

Una recente ricerca di Terna riporta infatti che a giugno 2019 “la produzione nazionale netta è pari a 24.705GWh; composta per il 48% da fonti energetiche rinnovabili (11.750GWh) ed il restante 52% da fonte termica” [1].

Sempre quest’estate, il 9 agosto 2019 è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 186[2]  il decreto ministeriale del 4 luglio che sostiene la produzione di energia da fonti rinnovabili per il raggiungimento dei target europei al 2030 definiti nel Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC)[3]. Il decreto FER1 ha l’obiettivo di agevolare i piccoli impianti di produzione e incentivare la produzione di energia derivante da fonti rinnovabili, dal fotovoltaico all’eolico, dall’idroelettrico al biogas o biometano.

La direttiva europea sull’energia rinnovabile (2009/28/CE) ha infatti stabilito un obiettivo vincolante del 20% di consumo finale di energia da fonti rinnovabili entro il 2020 (obiettivo raggiunto già nel 2017 da molti stati membri tra i quali il nostro Paese), a cui si è aggiunto un nuovo target del 32% per il 2030.

Secondo la nota ufficiale del Ministero, l’attuazione del provvedimento consentirà la realizzazione di impianti per una potenza complessiva di circa 8.000 MW, con un aumento della produzione verde stimata in circa 12 miliardi di kWh.

Il decreto prevede incentivi e agevolazioni previlegiando i piccoli impianti (fino a 1 MW) di nuova costruzione o integralmente ricostruiti e riattivati; gli impianti potenziati e gli impianti oggetto di rifacimento. Tutte le informazioni, i requisiti, le istruzioni per accedere agli incentivi, la documentazione e le scadenze dei bandi sono reperibili sul sito del GSE – Gestore Servizi Energetici.[4]

C’è quindi grande attenzione e fermento nel settore, e il futuro si prospetta positivo per chi investirà nell’energia verde, con grandi benefici per l’ambiente e per tutti noi.

Per sfruttare appieno gli incentivi in tema di energia, non i privati ma le aziende possono avvalersi oltre tutto delle opportunità del leasing, sia come forma di finanziamento a completa copertura dell’investimento sia per le dinamiche finanziarie e fiscali che consentono un risparmio immediato.

 

[1] Terna - Giugno 2019 Rapporto mensile sul sistema elettrico

[2] https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2019/08/09/19A05099/sg

[3] https://energiaclima2030.mise.gov.it

[4] https://www.gse.it/servizi-per-te/fonti-rinnovabili/fer-elettriche/incentivi-dm-04-07-2019



Grazie, a breve riceverai una mail per confermare la registrazione!